• La copertina del libro di Nadia

    FARE DELLE DIFFICOLTÀ UN GIOCO

    LA DISLESSIA MI FA “INVENTARE” LA MIA LINGUA PERSONALE Oggi voglio parlare di un argomento decisamente diverso, in cui tuttavia non mancheremo di trovare interessanti agganci con la spiritualità in senso stretto. Non ho mai nascosto di aver sofferto di quel “disturbo” chiamato “dislessia”, al punto che ancora oggi mi capita di provare una certa tensione ogni volta che devo leggere qualcosa, soprattutto se a voce alta ed in presenza di altre persone. Potete capire bene, quindi, quanto sia stato gravoso per me subentrare a Mario nella conduzione…

  • Papa Giovanni Paolo II

    CHI È PER ME GIOVANNI PAOLO II

    UN RICORDO DELLA MIA INFANZIA LEGATO AL PONTEFICE DI CUI RICORRE OGGI IL CENTESIMO ANNIVERSARIO DELLA NASCITA Nel giorno del tuo centesimo compleanno, voglio dedicarti questo mio piccolo pensiero, Papa Giovanni Paolo II. Con te il mondo intero ha potuto godere di una persona unica, speciale e dotata di una carica umana immensa. Ti vidi per la prima volta all’età di 11 anni, nel giorno della tua elezione a Papa, in televisione. Io mi trovavo in una stanza di ospedale, dove la mia vita si era fermata per…

  • Mario

    MARIO TOTTI E LA PULIZIA DELL’AURA   Mario Totti nasce nel 1936. Uomo semplice, di umili origini e di sani principi, grande lavoratore, dotato di un’intelligenza fuori dal comune e di una inesauribile sete di sapere, trova nel suo lavoro di tecnico elettronico gli spunti e gli indizi che lo spingono ad affrontare una serie di esperimenti nella misurazione dei campi associati agli organismi viventi. Le prime scoperte lo incoraggiano a proseguire studi ed analisi, affacciandosi alle porte del cosiddetto mondo del paranormale. Dopo aver a lungo indossato…

  • Dea illuminante

    Nadia

    CHI SONO   INFANZIA Nadia Mazzoleni nasce a Bergamo nel 1966 e, sin da piccola, manifesta le caratteristiche di una spiccata sensitività, che la mette in grado di percepire direttamente la presenza e la voce delle entità disincarnate. Non è difficile immaginare le difficoltà che questa caratteristica può comportare nella vita e nella crescita di una bambina, totalmente immersa in un ambiente che non è in grado di capire le sue doti e le sue difficoltà, ed il cui atteggiamento nei confronti del cosiddetto paranormale si esplica, come…